Lombardia: un bando regionale per i piccoli comuni

Brumano Bergamo
Il piccolo comune di Brumano, Bergamo

L’obiettivo di questa iniziativa, oltre a colmare il ritardo nello sviluppo infrastrutturale dei piccoli comuni, vuol favorire ilrilancio delle economie locali sostenendo finanziariamente i progetti che verranno presentati dalle imprese del territorio. Tra le categorie previste è inclusa la realizzazione di infrastrutture di telecomunicazioni, ad oggi considerate fondamentali al pari di quelle viarie, sanitarie e di illuminazione.
L’intervento è operativo attraverso la delibera n. 11245 del 10 febbraio 2010 e si articola in due misure:

  1. Comuni con popolazione fino a 1.000 abitanti (329 comuni): prevede per il 2010 un contributo straordinario di 20.000€ per investimenti fino ad un totale di 6,6 milioni di Euro.
  2. Misura destinata a Comuni con una popolazione fino a 3.000 abitanti (826 comuni, comprensivi dei 329 precedentemente indicati): in questo caso il contributo previsto è fino al 75% dell’importo dei lavori per opere fino a 400.000€ per un totale di 43,4 milioni di euro.

La priorità nella selezione dei progetti sarà nei confronti di quelli “cantierabili” e alla percentuale di co- finanziamento del Comune.
Fra le categorie previste da questa iniziativa ci sono:

  • Realizzazione di infrastrutture e di impianti relativi alla rete viaria, sanitaria, di illuminazione e telecomunicazione.
  • Adeguamento, riabilitazione o rinnovo di spazi pubblici urbani o di promozione industriale.
  • Protezione dell’ambiente e prevenzione delle contaminazioni.

Noi di MR Service ci faremo carico di tutte le pratiche burocratiche necessarie per aderire al bando. Un nostro referente sarà a vostra disposizione per qualsiasi informazione aggiuntiva o semplici dubbi sull’iniziativa.