Il centralino telefonico di domani

Fibra ottica il futuro
Il futuro delle comunicazioni

Abbiamo imparato ad usare per la unified communicationuna definizione condivisa talmente semplice che può essere scritta su una shirt, che è questa: l’UC ( unified communication) è una più ampia definizione di UM (unified messaging) e non comprende solo il voice mail, ma anche la comunicazione di dati (quale email e instant messaging), le tecnologie di collaborazione (come Web conferencing) e le caratteristiche avanzate per voce e dati normalmente incluse nelle soluzioni PBX basate su protocollo Internet (IP).
Allo stesso modo molte volte abbiamo parlato di Alcatel Lucent e della sua idea di centralino telefonico, ovvero abbiamo parlato degli innovativi prodotti (VoIP, tounch eccetera) che il colosso tecnologico ha messo a disposizione in questi anni.
Ma che cosa ci aspetta davvero il futuro?
 
L’azienda è presente al CeBIT con il messaggio – chiave “Get more value out of your network” proponendo l’innovativa architettura High Leverage Network (HLN), che, con le sue doti di convergenza, scalabilità, alta efficienza e con la sua base IP, è in grado di offrire una completa integrazione di reti fisse e mobili ai diversi livelli di aggregazione (accesso, edge, core). Grazie a queste caratteristiche, l’infrastruttura di nuova generazione preconizzata da Alcatel-Lucent pone le premesse per nuovi modelli economici e nuove alleanze tra operatori di rete, fornitori di servizi Internet e sviluppatori di applicazioni ai più alti livelli di creatività.
Nelle infrastrutture di rete (al Pad. P11), Alcatel-Lucent presenta le nuove frontiere delle grandi autostrade dell’informazione con i sistemi di trasporto ottico in tecnologia coerente 100G e i sistemi Ethernet 100 Gbit/s. Tra le novità, anche la prima piattaforma tecnologica d’accesso 10-GPON (l’infrastruttura ottica passiva a 10 Gbit/s), oltre alle small / metro cell per migliorare la convergenza su frequenze wireless in ambiti pubblici e strutture private.
Le soluzioni per l’ambiente Corporate propongono l’ultima generazione di architetture e piattaforme di comunicazione, in particolare con i terminali per l’ambiente d’ufficio MyICphone. Si tratta di un terminale con un vasto schermo tattile con tasti predisposti per le applicazioni più ricorrenti. Internet, mail, Unified Communications sono così immediatamente raggiungibili con lo sfioramento di un tasto.
 
Per leggere il resto delle novità riguardanti il futuro della comunicazione, andate pure a questo indirizzo, ma l’importante è capire che reti wireless e soluzioni VoIP sono solo una parte di quello che il domani pare offrirci.