La concorrenza si sposta sul voip: FringOut vs Skype

 

Concorrenza VoIP
Scontro sul VoIP per aumentare il business

Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimoVoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione Internet o un’altra rete dedicata che utilizza il protocollo IP.
Leggendo soltanto queste poche righe ci si rende perfettamente conto del potenziale dirompente di un tipo di tecnologia che si mette di traverso, o meglio che mette il bastone tra le ruote alle più potenti multinazionali del pianeta, ovvero le lobby che gestiscono le telecomunicazioni che oggi sono probabilmente il settore strategico più importante.
Le grandi aziende fanno fatica a stare al passo delle nuove tecnologie e, come è sempre accaduto, i piccoli ed agili che hanno buone idee tentano di incunearsi trovandosi davanti monolitici blocchi quasi istituzionalizzati che sono le varie Telecom del mondo.
Questo era successo a Skype per esempio, primo nome conosciuto ad usare il VoIP come veicolo telefonico, questo succede a tutti i servizi di SMS via Internet e questo avviene a coloro che si mettono “contro” le multinazionali.
Ma tutte queste difficoltà non fermano il progresso e FringOut, per ora solo su sistemi operativi Symbian ma a breve anche su Google Android, non pare intimidito dal blasonato Skype:
La concorrenza arriva sul VoIP e Fring lancia la sua sfida a Skype con il servizio FringOut che in modo del tutto analogo a SkypeOut consente di chiamare via Internet anche telefoni fissi e cellulari. Il servizio è naturalmente a pagamento ma le tariffe a consumo sono inferiori a quelle di Skype: FringOut costa infatti 1.3 centesimi di euro al minuto per chiamare i fissi e 16 centesimi per i cellulari. Per contro Skype (che però offre convenienti abbonamenti) tariffa rispettivamente 2.2 e 28.8 centesimi per fissi e cellulari.”. dday.it
Come è chiaro, su telefonia mobile, il sistema FringOut è competitivo e se sbarcherà su un sistema operativo per cellulari sempre più usato ed in enorme boom come Android, c’è da scommettere che anche per Skype siano arrivati i momenti di “subire” una agguerrita concorrenza.