Reti wireless non protette: la paura corre sulle Google Cars

reti wireless non protette
Le reti wireless spesso non sono protette.

La sicurezza informatica passa anche, anzi forse soprattutto, dalla protezione delle nostre reti domestiche.
Come sappiamo tutti una rete wi fi di casa può essere protetta attraverso una password oppure lasciata “aperta”: con la prima soluzione siamo noi a decidere quali device si dovranno “accoppiare” al router per poter accedere alla Rete in modalità wireless mentre nella seconda ipotesi anche il nostro vicino di casa potrà navigare con la nostra linea, a nostre spese e mettendo a rischio la nostra sicurezza.
Una buona norma è quindi far si che i nostri router casalinghi siano sempre protetti per evitare che altre persone a noi sconosciute ci “rubino banda” e possano andare a navigare in siti non troppo raccomandabili: se il nostro vicino naviga sul nostro router verso un sito di pedofilia come faremmo a dimostrare la nostra discolpa alla polizia postale in caso di eventuale indagine?
Bene, se i rischi sono concreti, lo sono ancora di più alla luce degli ultimi fatti che riguardano leGoogle cars, ovvero le macchine di Google che sono in giro per il mondo a mappare il pianeta e per mostrarcelo come se tutto fosse dietro casa:
“Sull’onda delle proteste in Germania e un caso “d’infedeltà coniugale” scoperto via Street View in Italia, il Garante italiano ha stabilito le regole per le Google Cars. Google dovrà pubblicare anche sulle pagine della cronaca locale (almeno due quotidiani) e avvisare su un’emittente radiofonica il percorso delle Google Cars nelle città più grandi, rendendo noti i dettagli del percorso all’interno nei quartieri. L’avviso dovrà essere dato con tre giorni d’anticipo. (…) Con un software le Google cars avevano non solo raccolto foto per le mappe “all’altezza della strada”, ma anche frammenti di comunicazioni elettroniche (e-mail eccetera) trasmesse da utenti che usavano reti Wi-Fi non protette.” (Fonte)
E la vostra rete domestica è protetta? Se non lo è o se volete consigli sul come fare per proteggerla al meglio contattateci pure!