Reti wireless, Wi fi e Wi Max: cerchiamo di capirne di più

Wireless -- WiFi -- WiMax

Wireless -- WiFi -- WiMax iniziamo a capirne di più

Tutti sappiamo cosa sia una rete senza fili, ma una rete senza fili, una rete wireless, una rete Wi fi o una rete Wi Max sono la stessa cosa?

E’ bene, prima di parlare di qualunque argomento, cercare di conoscerlo in maniera approfondita, o almeno abbastanza approfondita da poter farsi una idea propria.

Noi di MR Service “vendiamo” reti wireless, o meglioinstalliamo reti senza fili e centralini VoIP nelle aziende e quindi per noi il discorso è abbastanza chiaro e ovvio, ma è bene fare chiarezza per far si che tutti noi si sappia con precisione quello di cui si parla.

 

WIRELESS

In informatica e telecomunicazioni il termine wireless (dall’inglese senza fili) indica una comunicazione tra dispositivi elettronici che non fa uso di cavi, ma del mezzo fluido comunemente chiamato aria. Per estensione sono detti wireless i rispettivi sistemi o dispositivi di comunicazione che implementano tale modalità di comunicazione. I sistemi tradizionali basati su connessioni cablate sono invece detti wired.

Generalmente il wireless utilizza onde radio a bassa potenza; tuttavia la definizione si estende anche ai dispositivi, meno diffusi, che sfruttano la radiazione infrarossa o il laser.

La comunicazione e i sistemi wireless trovano diretta applicazione nelle reti wireless di telecomunicazioni, fisse e mobili e più in generale nelle radiocomunicazioni.

WI FI

Wi-fi sta per Wireless Fidelity e consiste nella possibilità di scambiare dati ad una notevole velocità (dagli 11 ai 54 Mbit al secondo), il tutto senza utilizzare alcun cavo di rete, mantenendo quindi una completa libertà di movimento.

Il Wi-fi è una tecnologia via radio (sulle frequenze di 2,45 Ghz) che, basata sugli standard 802.11, permette di collegarsi velocemente a Internet senza fili: basta installare sul portatile l’apposita scheda wireless, cercare un’antenna che irradi il segnale (hotspot), e iniziare a navigare a banda larga.

Per dovere di trasparenza dobbiamo dire che secondo quanto dichiarato da Phil Belanger, co-fondatore della Wi-Fi Alliance, il termine Wi-Fi non ha alcun significato ma semplicemente rappresenta il marchio commerciale utilizzato per indicare la famiglia di protocolli IEEE 802.11x. Il nome è stato utilizzato per la prima volta nel agosto 1999 ed è stato ideato dall’azienda di consulenza Iterbrand.

WI MAX

In telecomunicazioni il WiMAX (acronimo di Worldwide Interoperability for Microwave Access) è una tecnologia che consente l’accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili (BWA – Broadband Wireless Access).

L’acronimo è stato definito da WiMAX Forum, un consorzio formato da più di 420 aziende il cui scopo è sviluppare, supervisionare, promuovere e testare l’interoperabilità di sistemi basati sullo standard IEEE 802.16, conosciuto anche come WirelessMAN (Wireless Metropolitan Area Network). Il WiMAX Forum si è formato nel giugno 2001.

 

Insomma, per non sbagliarci ricordiamo sempre che tutte le tecnologie senza fili sono tecnologie wireless, che il Wi Fi ci permette di navigare sfruttando la banda attraverso un router ed il Wi Max invece ci permette di navigare, semplicemente, senza fili ed ovunque noi ci si trovi.

Comments are closed.

Ferrara Via Contrari 5, 44121, Italia
Tel: +39 05321971000 Fax: +39 05321971001

Torino Via Sansovino 224, 10151, Italia
Tel: +39 0114079611 Fax: +39 0114079690